Chi può richiedere il Reddito di Emergenza

Il decreto Rilancio ha istituito il Reddito di emergenza “Rem”, quale misura di sostegno al reddito per i nuclei familiari in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il Reddito di Emergenza è erogato in due quote. Ciascuna quota del Rem è determinata in un ammontare pari a 400 euro, moltiplicati per il corrispondente parametro della scala di equivalenza , fino ad un massimo di 2, corrispondente a 800 euro.

In caso di presenza nel nucleo familiare di componenti in condizioni di disabilità grave o non autosufficienza come definite ai fini ISEE la scala di equivalenza sale di 2,1.

Chi può richiedere il Reddito di Emergenza e con quali valori ?

I nuclei familiari al momento della domanda devono possedere dei seguenti requisiti:
a) residenza in Italia
b) un valore del reddito familiare, nel mese di aprile, inferiore alla soglia dell’ammontare del beneficio;
c) un valore del patrimonio mobiliare familiare con riferimento all’anno 2019 inferiore a una soglia di euro 10.000, accresciuta di euro 5.000 per ogni componente successivo al primo e fino ad un massimo di euro 20.000; il massimale è incrementato di 5.000 euro in caso di presenza nel nucleo familiare di un componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza come definite ai fini dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE);
d) un valore ISEE inferiore ad euro 15.000.

Quando fare domanda per il Rem ?

Le domande per il Rem devono essere presentate entro il termine del mese di giugno 2020 e il beneficio è erogato in due quote

A chi non spetta il Reddito di Emergenza ?

Il Rem non è compatibile con la presenza nel nucleo familiare di componenti che percepiscono o hanno percepito una delle indennità del Decreto Cura Italia e modifiche o del Decreto Rilancio.

Inoltre non possono percepire il Reddito di Emergenza:

Non hanno diritto al Rem i soggetti che si trovano in stato detentivo, per tutta la durata della pena.

Coloro che sono ricoverati in istituti di cura di lunga degenza o altre strutture residenziali a totale carico dello Stato o di altra amministrazione pubblica.

Nel caso in cui il nucleo familiare beneficiario abbia tra i suoi componenti tali soggetti il parametro della scala di equivalenza di cui sopra, non tiene conto di tali soggetti.

Chi può richiedere il Reddito di Emergenza, potrà effettuare la domanda mediante il modello telematico predisposto dall’INPS tramite PIN del Cittadino o gli Enti di Patronato.

Per l’invio delle domande contattaci allo 06 39741831