Come attivare la procedura sindacale per la Cassa Integrazione

Ammortizzatori Sociali COVID-19

Il Decreto Cura Italia ha provveduto ad una serie di interventi che mirano a tutelare il reddito dei lavoratori in questa fase di emergenza.

Il Governo Italiano ha così rafforzato gli ammortizzatori sociali  disponibili per consentire alle imprese e alle famiglie italiane di superare questo momento di difficoltà.

Gli Ammortizzatori Sociali Covid-19 sono:

1) Cassa integrazione ordinaria;

2) Fondo di integrazione salariale;

3) Fondi di solidarietà bilaterali;

4) Cassa integrazione in deroga

Attenzione per la Cassa Integrazione in Deroga, bisogna verificare la procedura prevista dai singoli Decreti Regionali.

L’INPS prevede la procedura sindacale soltanto per le aziende con più di 5 dipendenti.

Cosa deve fare l’azienda per accedere agli ammortizzatori sociali

L’azienda dovrà individuare l’ammortizzatore sociale tra quelli sopra elencati.

La domanda deve essere presentata all’INPS o alla Regione, entro la fine del quarto mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa.

Nel messaggio n°INPS n. 1287 del 20 Marzo 2020 ci sono tutte le linee guida per capire come e per quali aziende è possibile ottenere il beneficio, per maggiori informazioni clicca qui-.

Come attivare la procedura sindacale per la Cassa Integrazione

Per l’esito positivo delle domande, il datore di lavoro è obbligato ad avviare la procedura sindacale con le RSA/RSU dell’unità produttiva o, in mancanza, con le organizzazioni sindacali territoriali.

Le fasi per l’apertura della procedura sindacale sono :

1. Informativa Azienda-Sindacato

L’azienda invia alla PEC della segreteria del Sindacato territorialmente competente ed agli altri sindacati eventualmente presenti in azienda) un’informativa, contenente:

a) Intenzione di voler attivare l’ammortizzatore sociale per l’emergenza Covid-19;

b) N° dei dipendenti interessati e N° delle ore settimanali svolte dai dipendenti

c) Decorrenza e durata dell’ammortizzatore sociale.

2. Risposta del Sindacato

Il Sindacato risponde tramite PEC della segreteria territorialmente competente all’informativa aziendale, specificando di essere disponibile a stipulare l’accordo sindacale.

3. Stipula dell’Accordo Sindacale

Le parti (datore e sindacato) concordano sulla necessità di ricorrere all’ammortizzatore sociale. Nell’accordo vengono indicati i nominativi dei lavoratori interessati, n° di ore settimanali svolte dagli stessi, decorrenza e durata. Anche la stipula dell’accordo finale si svolge in via telematica, entro i 3 giorni successivi a quello della richiesta effettuata dall’azienda all’INPS.

Per maggiori informazioni su come attivare la procedura sindacale per la Cassa Integrazione contattaci puoi contattare la sede zonale Snalv-Confsal in Viale di Valle Aurelia 65 Tel. 06/39741831 e-mail: info@asoter.it

Per la pec da utilizzare per l’avvio della procedura degli ammortizzatori sociali utilizzare: aurelio.snalvconfsal@pec.it