SPID Sportello Immigrazione

SPID Spotello Immigrazione: molti utenti, negli ultimi tempi, hanno lamentato l’impossibilità di accedere alle istanze riguardanti l’ immigrazione.

L’area Sportello Immigrazione dalla quale si accede per il controllo delle richieste dei Ricongiungimenti Familiari, e delle Conversioni dei permessi di Soggiorni risultava “scomparsa”.

Tutto ciò ha un motivo.

SPID Sportello Immigrazione  cambio della procedura telematica

Una recentissima modifica della struttura di accesso al sito ministeriale per l’invio delle pratiche di immigrazione, infatti, ha previsto l’obbligo, per ogni richiedente, di attivare lo SPID.

SPID è l’acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Questa misura a breve interesserà anche le richieste di Cittadinanza Italiana.

L’ID SPID è diventato obbligatorio non solo per l’invio di nuove pratiche, ma anche per la consultazione, l’inoltro e la modifica di domande già inviate.

Gli organi competenti non hanno pubblicizzato questa modifica creando disagio ed incertezza tra gli utenti.

Che cos’è il ID SPID Sportello Immigrazione

L’ID SPID è, sostanzialmente, una username e password che il richiedente attiva allo scopo di avere un unico identificativo per l’accesso ai portali della Pubblica amministrazione italiana.

I gestori che possono attivare una identità SPID sono diversi, il modo più comodo e rapido è recarsi in un ufficio postale, muniti di passaporto, permesso di soggiorno e codice fiscale, e richiederne l’attivazione.

I provider forniranno una username (coincidente con l’indirizzo email identica a quella della registrazione) ed una password provvisoria.

L’utente potrà modificare, poi, attraverso un link che verrà inviato sulla sua email.

E’ importantissimo sottolineare che l’accesso con le credenziali SPID al sistema ministeriale di gestione delle pratiche di immigrazione non prevede l’immediato riconoscimento dell’utente rispetto alle pratiche già inviate.

Per ogni pratica inviata in precedenza, infatti, sarà necessario procedere ad una procedura di associazione per poter avere di nuovo accesso alla stessa.

Ciò avviene associando l’ID della pratica già inviata con vecchie le credenziali.

Sarà necessario, quindi, recuperare il vecchio indirizzo email e la vecchia password, attraverso le quali associare la pratica al sistema SPID.

Per ogni necessità o assistenza siamo disponibili ad assistervi previo appuntamento.

Ci troviamo in Viale di Valle Aurelia 65.

Prenota il tuo appuntamento allo 06 39741831